La navigazione su Internet, in particolare sui siti web in lingua inglese, è spesso associata al fatto che siamo letteralmente sommersi da annunci pubblicitari da ogni parte. Banner, annunci contestuali, popup, video. Come bloccare le pubblicità indesiderate sul computer dal browser web?

Vale la pena ricordare che gli annunci permettono ai siti web di sopravvivere, quindi vale la pena lasciarli sbloccati sui siti web che apprezziamo veramente e in cui gli annunci non occupano 80% dell'area visibile dello schermo.

Il blocco degli annunci indesiderati ci permette di velocizzare leggermente Internet e di velocizzare il browser, che non dovrà caricare questi annunci.

Programmi di blocco degli annunci

AdBlock Plus

AdBlock Plus è una delle più popolari estensioni per il blocco degli annunci, che può essere installata su browser come Firefox, Chrome, Safari o Opera. ABP è facile da installare e ha un elenco di filtri integrato per bloccare gli annunci indesiderati e il potenziale malware. È anche possibile scegliere di visualizzare solo gli annunci che disturbano poco.

Origine uBlock

uBlock è un plugin per browser altrettanto popolare di AdBlock Plus, ma si distingue per una velocità ancora maggiore e un minore consumo di risorse dei componenti del computer. Secondo gli sviluppatori, utilizza fino a 1/10 della CPU rispetto alla concorrenza e un po' meno RAM.

AdAway

AdAway è probabilmente la migliore applicazione di blocco degli annunci per i telefoni Android che non necessitano di root. È un'applicazione gratuita che blocca gli annunci a livello di file host, risparmiando molte risorse, banda internet e batteria del telefono. AdAway non è disponibile su Google Play, è necessario installarla da un sito affidabile come F-Droid.

AdGuard

Se stiamo cercando una soluzione ancora più avanzata per bloccare tutti gli annunci, AdGuard può essere una buona scelta. È disponibile per Windows, Mac, Andoid, iOS e come plug-in per i browser più diffusi. Dispone di numerose opzioni configurabili per il blocco degli annunci, dei contenuti e del tracciamento sui siti web, nonché di controlli parentali (blocco dei contenuti non adatti ai bambini).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.