Da qualche tempo a questa parte, il commercio di account condivisi per le VPN (così come di account condivisi per Steam, Spotify ecc.) fiorisce su siti d'asta come eBay e su siti privati facilmente reperibili su Google. Le opinioni su questi account in Internet variano molto. Cosa ci si può aspettare quando si acquista un account di questo tipo per un paio di dollari?

Conti NordVPN su eBay

Prendiamo ad esempio gli account NordVPN venduti su eBay. Il servizio di NordVPN costa circa 70-110 euro con un abbonamento di 1-3 anni. Tuttavia, gli account Nord condivisi su eBay sono venduti nelle aste più popolari a 3-6 euro/dollari per 1-2 anni, a volte anche per l'accesso "a vita". Pertanto, non è possibile ottenere questi account legalmente.

NordVPN consente, in base ai suoi Termini di servizio, di utilizzare il proprio account su un massimo di 6 dispositivi contemporaneamente. Se il settimo dispositivo tenta di connettersi al server VPN dallo stesso account NordVPN, l'utente connesso da più tempo verrà disconnesso dal server.

Per questo motivo, tali account VPN venduti su eBay possono essere utilizzati contemporaneamente da un massimo di 6 persone/dispositivi. A mio avviso, non ha senso contare sul fatto che il venditore fornirà un account solo a 6 acquirenti: ce ne saranno sicuramente di più, l'overselling è comune in questo tipo di situazioni - anche le società di hosting (per i siti web) lo fanno.

È importante notare che i venditori su eBay stabiliscono che l'accesso e la password non possono essere modificati sull'account condiviso acquistato, poiché ciò potrebbe comportare la perdita della "garanzia" o la perdita dell'account. Alcuni aggiungono anche che, in caso di rottura dell'account, offrono l'accesso a un altro come parte del reclamo.

Da dove provengono gli account VPN a basso costo elencati su eBay?

Per quanto riguarda l'origine degli account, su molti forum in lingua inglese su Internet è possibile acquistare interi pool di account NordVPN a prezzi come $ 50 per 300 account o singolarmente per $ 2-5. La loro origine sembra quindi abbastanza ovvia: si tratta di account rubati e craccati, per i quali la password è stata violata e cambiata, forse anche di account acquistati con carte di credito rubate. Tutto ciò lascia perplessi sul perché gli account NordVPN siano così popolari tra i venditori loschi. A volte è possibile trovare anche account per ExpressVPN e altre VPN, ma si tratta di una netta minoranza. Tuttavia, ciò potrebbe essere dovuto alla pura popolarità di Nord, che ha di gran lunga il maggior numero di utenti tra le VPN.

Esempi di offerte di vendita di conti VPN su forum di trading inglesi

Consultando le offerte di cui sopra e approfondendo l'argomento, si può giungere alla semplice conclusione che gli account provengono da database "violati". Di cosa si tratta? Quando, ad esempio, un forum su Internet viene violato e con esso trapela il database degli utenti registrati, trapelano anche molte password assegnate a specifici login e indirizzi e-mail. Queste e-mail e password vengono poi controllate su vari siti, tra cui le VPN più diffuse. Se l'utente aveva lo stesso indirizzo e-mail e la stessa password sul forum sfortunato e nel servizio VPN che ha acquistato, tale account finisce, ad esempio, in vendita.

Qual è la conclusione? Vale la pena ricordare di utilizzare password ed e-mail diverse su vari forum e siti web. E non vale la pena acquistare account VPN ingannevoli su eBay.

Dove acquistare una VPN legale?

Potete controllare la classifica dei servizi VPN stilata da noi. Cerchiamo di renderla il più possibile obiettiva e aggiornata, perché utilizziamo noi stessi le VPN.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.