Internet

Come installare Windows 10 da un'unità flash USB! (Tutorial completo)

Come installare Windows 10 da un'unità flash USB! (Tutorial completo)

cosa succede ragazzi oggi vi mostrerò come formattare e installare in modo pulito windows 10 sul vostro pc questo funzionerà per la maggior parte delle fonti di windows più recenti o più vecchie quindi se avete intenzione di installare o..

Reinstallare qualsiasi sistema operativo Windows, come Windows XP 7, 8, 8.1 e 10. Potete usare questo video come guida e seguire le istruzioni visive disponibili in questo video solo a vostro rischio e pericolo, non saremo responsabili di eventuali perdite o danni.

Windows 10. in questo passo vi mostreremo come scaricare il file iso ufficiale di Windows 10 sul vostro pc per poi masterizzarlo in un dvd o creare un metodo dvd usb se avete già il supporto di installazione potete probabilmente saltare questa scheda o andare al link di progettazione che si trova nella descrizione del video.

E scaricate questo strumento per la creazione di supporti una volta fatto questo aprite il file e vedrete una finestra come questa ora cliccate su accetta scegliete crea supporto di installazione per un altro pc cliccate su avanti ora vi mostrerò alcune opzioni per selezionare la vostra lingua preferita la vostra architettura di sistema e l'edizione.

Per impostazione predefinita, è selezionata l'opzione Usa raccomandato per questo PC, ma vi consiglio di deselezionare questa casella e di modificare le informazioni come preferite, perché se state pianificando di installare Windows su un altro PC, il suggerimento audio potrebbe non esservi utile perché rileva automaticamente solo il computer in questione.

Se le specifiche del pc di destinazione sono diverse da quelle di questo pc, non è possibile ottenere la versione giusta, quindi usiamo l'edizione linguistica di Windows 10 e infine l'architettura del sistema, se non si è sicuri che il sistema sia corretto.

Si tratta di un'architettura a 32 o 64 bit, che si può sempre verificare facendo clic con il pulsante destro del mouse sul mio computer o su questo computer in particolare, ora scegliete le proprietà dal menu del clic destro e troverete l'architettura del sistema.

Se il vostro è quello a 32 bit, vedrete un sistema operativo a 32 bit e un processore x86. Una volta individuato, tornate qui e scegliete quello giusto. Ora fate clic su Avanti e scegliete l'opzione file iso.

Grazie alla sua versatilità, se ho una iso posso creare praticamente qualsiasi supporto di installazione che desidero, come un dvd usb o addirittura posso salvare il file iso per una successiva installazione su un nuovo pc, in modo da non dover scaricare ogni volta un nuovo file iso e, una volta scaricato, si spera di poterlo fare.

Faremo un dvd usb con esso quindi premete next e scegliete il percorso di download poi cliccate su save now scaricherò il file iso di windows 10 sarà di circa 2,73 gb se state scaricando la versione a 32 bit e per la versione a 64 bit la dimensione sarà molto più alta circa 3,25 gb comunque aspettiamo.

Fino a quando non è stato scaricato, come potete vedere, finalmente ha finito il download con una connessione a 4mbps, mi ci sono volute circa due ore, quindi vi consiglio di tornare con la vostra per avere una stima del tempo di download se siete interessati, ora stiamo passando alla fase successiva.

Numero due: creare un supporto di installazione Come ho detto prima, con questo file iso di Windows 10 è possibile creare diversi tipi di supporti di installazione che contengono tutti la stessa copia di Windows, ma non masterizzeremo questo file iso su un dvd perché non tutti i computer.

Ha uno in questi giorni, ma stiamo andando a fare un dvd usb che significa un'unità flash che contengono un setup avviabile di Windows 10 perché la maggior parte dei computer hanno al giorno d'oggi sono dotati di una porta usb quindi penso che sarebbe la scelta giusta per il tempo d'altra parte città di masterizzazione sono.

  Controller Pro di Switch + ingresso Steam = Fantastico!

È un'operazione difficile e costosa rispetto alla creazione di un semplice dvd usb con la vostra chiavetta, quindi, senza ulteriori indugi, creeremo un dvd usb per questo, tutto ciò di cui avrete bisogno è una torcia che abbia una capacità fino a 8 gb e un software chiamato rufus, che potrete utilizzare per la creazione di un dvd usb.

È possibile scaricarlo gratuitamente dalla descrizione del video, quindi vi suggerisco di andare a scaricare e lanciare rufus, ora collegate la vostra unità flash e nella maggior parte dei casi rufus rileverà automaticamente la vostra unità flash, se non lo fa potete andare qui e farlo manualmente, ora vi suggerisco di non fare confusione.

Con una qualsiasi di queste impostazioni, ma dovete fare una piccola cosa: assicurarvi di aver selezionato il giusto tipo di file system e tfs. Ora scendete in basso e fate clic sull'icona di selezione dell'immagine, quindi cercate e individuate il file iso di Windows 10 che abbiamo appena scaricato.

Ora fate clic su Apri e poi su Avvia. Ora vi verrà chiesto qualcosa del tipo che continuando con questa operazione si cancelleranno i dati contenuti nella vostra unità flash, sperando che abbiate eseguito il backup dei file importanti dalla vostra unità flash.

e sì, ha appena terminato il processo, ora la vostra chiavetta sta diventando un dvd usb, quindi installate il sistema operativo su tutti i computer che volete, quindi collegatela al computer su cui volete installare windows e riavviate o spegnete il computer.

Potete vedere che il mio computer si è completamente spento, quindi iniziamo la fase successiva numero tre, scegliendo il dispositivo di avvio nel bios, quindi non appena si riaccende o si riavvia, quando vedete il logo della scheda madre o il logo del marchio, premete il tasto bios sulla tastiera, lasciate che lo blocchi per un secondo.

Per alcuni computer il tasto del bios è f12, per altri è ancora otto e per me è f2. Forse anche il vostro è f2, quindi vi suggerisco di trovare prima il tasto semplicemente provando a premere ognuno di essi durante l'avvio o semplicemente cercando su Google e una volta premuto il tasto del bios vi avvierà nel bios.

Menu aka uef5 bios utility nel bios non è possibile utilizzare il mouse, invece di utilizzare la tastiera per navigare nel bios utilizzare i tasti freccia per scegliere un'opzione utilizzare enter per tornare indietro utilizzare backspace per uscire dal bios utilizzare escape così come per salvare e uscire è possibile utilizzare.

Il tasto f10 quindi prima devi trovare il menu di avvio e poi trovare la proprietà del dispositivo di avvio o qualcosa che suona familiare per me è l'avvio legacy tutti i bios sono diversi l'uno dall'altro a seconda del produttore della scheda madre ora stai vedendo il bios di un dell.

I computer portatili non hanno l'opzione chiamata proprietà del dispositivo di avvio, ma vedrete l'opzione se state usando un desktop o un altro computer portatile, quindi scegliete il vostro dispositivo facebook come dispositivo di archiviazione usb dalla proprietà del dispositivo di avvio se state usando un dvd di windows per l'installazione, vi suggerisco di scegliere il dvd.

Una volta fatto questo, salvate e uscite premendo il tasto f10. Per la maggior parte dei computer è sufficiente fare questa scheda, ma per alcuni dispositivi come i portatili distanti c'è un'opzione chiamata boot manager, per cui si può premere f2l per accedere al boot manager dalla schermata di avvio.

Se nel bios è presente la proprietà del dispositivo di avvio, si può saltare questo passaggio: basta scegliere il dispositivo di archiviazione USB e verrà chiesto di premere un tasto qualsiasi per avviare il sistema da USB, ed è questo che stiamo cercando, indipendentemente dall'uso del bios o del gestore di avvio.

  Abbiamo classificato (quasi) tutti i controller per videogiochi

Premete un tasto a caso sulla tastiera e si avvierà l'installazione di Windows. È ora di passare alla fase successiva, la quarta, e di installare Windows 10 formattando il PC.

Quindi, prima di procedere, assicuratevi di essere collegati a una fonte di alimentazione stabile e di avere almeno il 90 percento di batteria residua sul dispositivo, altrimenti qualsiasi interruzione di corrente durante l'installazione del sistema operativo causerà il malfunzionamento del pc.

Non vogliamo che ciò accada, quindi osservate attentamente e comprendete i passaggi prima di procedere nella schermata di impostazione di Windows: prima di tutto dobbiamo scegliere la lingua da installare, poi scegliere il formato dell'ora e della valuta e infine la tastiera o il metodo di input.

Per me tutte le impostazioni predefinite vanno bene, quindi andiamo avanti e clicchiamo su Avanti ora e inizierà l'installazione. Ora vi chiederà di inserire il codice prodotto per attivare Windows, se ne avete uno usatelo qui o potete farlo in seguito, se non lo avete vi mostrerò il procedimento.

I termini e le condizioni di Microsoft per l'utilizzo del loro software, quindi scorrete in basso e spuntate la casella Accetto i timbri della licenza, ora fate clic su Avanti e da qui scegliete l'opzione Installazione personalizzata solo per Windows, che vi porterà alla partizione del disco, che vi aiuterà a creare e dividere ed eliminare determinati dischi locali.

Ora per questo pc c'è già una partizione in corso, è stato installato un disco rigido da 1tb ed è stato diviso manualmente in due partizioni che avevano 150 gb nella partizione 2 e 781gb nella partizione 3 che è circa 1tb e si può notare che c'è un'altra partizione che aveva una capacità di solo.

100 mb che è la partizione numero uno per vostra informazione, questa non è una partizione normale come la due e la tre, ma è una partizione di riserva del sistema, il che significa che è invisibile sull'interfaccia del davanzale, non si può vedere vicino a questo pc o al mio computer, ma è lì nella memoria in modo invisibile.

Solo per il sistema stesso utilizza il saldo e lo spazio allocato per creare l'unità di sistema e installare il sistema operativo, quindi continuiamo con il processo per darvi qualche altro consiglio su questo per farvi diventare esperti di formattazione di Windows e partizione del disco, quindi prima di tutto vi mostrerò come.

Per dividere una partizione già creata, si prega di fare attenzione al fatto che questa operazione su una configurazione di Windows cancellerà sicuramente tutti i dati presenti in quella particolare partizione, quindi se avete qualcosa lì, vi suggerisco di eseguire un backup prima di fare questa operazione.

E 595 gb, quindi selezionate la partizione che desiderate. Ora scendete fino agli strumenti e fate clic su Elimina per eliminare quella particolare partizione e trasformarla in spazio non allocato, quindi fate clic sullo spazio allocato, che è lo stesso di 781 gb, e fate clic su Nuovo da qui per modificare le dimensioni del disco per la nuova partizione.

Per questo preferiamo fare 194 gb, mentre la dimensione della ripresa è un mp, per cui 799 999 mp equivalgono a 791 gb e quindi abbiamo bisogno di 195 gb, per cui digiterò 200 000. Se avete qualche dubbio sulla conversione, vi suggerisco di cercare su Google gb2mb e vi mostrerà un convertitore gp2mb online.

Quindi, una volta modificato il valore della nuova partizione, fate clic su Applica e la partizione verrà creata. Ora potete vedere che è stata creata una nuova partizione di gb.

  "La fine della deriva dei Joy-Con".

E questa volta lo lascerò così com'è perché voglio che il resto della dimensione dei file non allocati sia racchiuso in un'unica partizione, che sarà di circa 585 gb. Se volete, potete creare altre partizioni con questa, ma io preferisco tenerne una grande piuttosto che creare più partizioni piccole.

È una scelta personale che potete personalizzare nel modo che preferite, quindi qualsiasi cosa sia è così che potete cancellare, creare e dividere una partizione. Ora cancelleremo rapidamente una partizione, compresa quella di ripristino del sistema, per ricrearla perché questa partizione di ripristino del sistema è stata creata per Windows.

7 che ha bisogno di soli 100 mp, ma per Windows 10 ne occorrono molti di più, almeno 500 mb. Inoltre, il vecchio sistema potrebbe continuare a dare fastidio all'avvio, come se non riconoscesse il vecchio sistema operativo e chiedesse ogni volta di scegliere tra tutte le nuove voci, anche se era presente quella vecchia.

Completamente sollevato quindi eliminare la partizione di riserva del sistema con qualche altra partizione principale e creare una nuova partizione con lo spazio non allocato che creerà automaticamente la nuova partizione di ripristino del sistema e spero che abbia senso ora siamo tutti a posto.

Scegliete quindi la partizione su cui desiderate installare Windows 10 e premete su Avanti per installare Windows 10 su di essa: si tratta dell'unità C o della scrivania locale C. Come potete vedere, l'installazione di Windows passa attraverso diversi passaggi prima di essere installata.

Il sistema verrà riavviato automaticamente più volte durante questo processo, quindi non dovete fare nulla a questo punto, potrebbe volerci un po' di tempo, quindi sedetevi e rilassatevi fino a quando non sarà terminata l'installazione di Windows, che ha richiesto circa 16 minuti, quindi è il momento di procedere.

Passiamo alla fase finale, la quinta, di impostazione di Windows per la prima volta. Come potete vedere, abbiamo appena terminato l'installazione di Windows 10 su questo computer e ora lo impostiamo per la prima volta.

Potremo attivarlo in seguito acquistandone uno online e una volta configurato il tutto, quindi lo faremo in seguito. Ora arriveremo a questa finestra che consente di modificare le impostazioni di Windows, ad esempio di attivare o disattivare elementi come la digitazione vocale, la posizione dell'inchiostro e così via.

Scegliete l'opzione Personalizza impostazioni per modificare le impostazioni da soli o utilizzate le impostazioni consigliate scegliendo l'opzione Impostazioni espresse. Dopo qualche secondo vi chiederà di creare un nome utente per il vostro pc e se volete potete digitare anche una password per proteggere il vostro pc.

Digitare un suggerimento per la password se si desidera fare clic su avanti e questo è tutto ora dopo alcuni minuti di schermata di caricamento e alcuni messaggi di benvenuto si avvierà il desktop di Windows quindi questo è il modo in cui è possibile formattare e installare in modo pulito windows 10 sul vostro pc grazie mille per aver guardato come ho detto si può usare questo per installare o.

Reinstallate qualsiasi altra fonte di Windows, quindi tenetelo a mente. Se vi piace quello che avete appena visto, lasciate un pollice in su e volete vederne altri, iscrivetevi al canale. Questo video è stato richiesto da uno dei nostri fedeli abbonati, il signor sachin yadav, che ringrazio personalmente per l'idea fantastica che mi ha dato, il vostro supporto significa molto per me.

Continuate così come sempre questo è il vostro ospite emma raffy ci vediamo in giro

Condividi questo post

Commenti di 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItalian