Generalità scintillante

Internet e privacy: queste due cose dovrebbero sempre andare insieme.

Internet

Come distribuire un ufficio virtuale utilizzando il server VPN Plus

Come distribuire un ufficio virtuale utilizzando il server VPN Plus

Synology VPN Plus Server trasforma il router Synology in un potente server VPN. Aiuta le aziende a creare uffici virtuali che facilitano orari e stili di lavoro flessibili. In questo video, si apprende come utilizzare VPN Plus Server con Synology Router Manager (SRM). È possibile fare riferimento ai timestamp di ogni argomento nella descrizione del video. Prima della configurazione, parliamo delle differenze tra i due servizi chiave offerti da VPN Plus: Synology WebVPN e SSL VPN. Con WebVPN, gli utenti non devono installare alcun software client. L'accesso ai sistemi interni dell'azienda basati sul web avviene esclusivamente tramite un browser web.

Per utilizzare SSL VPN, invece, è necessaria l'installazione del software VPN client di Synology, ma è possibile accedere alle applicazioni web e anche ad altri server interni che eseguono altri protocolli. Ad esempio, è possibile utilizzare un file explorer nativo attraverso il protocollo SMB o utilizzare SSH per connettersi al NAS Synology, come se ci si trovasse fisicamente nella rete privata. Poiché entrambi i servizi VPN richiedono un URL del portale web per la connessione degli utenti, è necessario disporre di un nome di dominio che possa essere utilizzato per accedere a questo portale sul router Synology. È possibile iscriversi gratuitamente a Synology DDNS in SRM per ottenere il nome di dominio desiderato. Aprire VPN Plus.

Selezionare Synology VPN e poi selezionare Impostazione dominio. Non dimenticare di richiedere un certificato da Let's Encrypt per garantire che la VPN possa connettersi in modo sicuro tramite HTTPS Accettare i Termini di servizio e l'Informativa sulla privacy. Fare clic su OK per completare la registrazione del dominio. In alternativa, se si possiede già un nome di dominio.

e si desidera utilizzarlo per accedere al portale web VPN Plus, è sufficiente compilarlo nel campo sottostante e importare il certificato nel router. Tenere presente che è necessario configurare il server DNS per puntare il nome di dominio all'indirizzo IP del router Synology e che il certificato importato deve essere un certificato wildcard. Ora che si dispone di un nome di dominio, WebVPN è una buona opzione se gli utenti devono accedere solo ai servizi interni basati sul Web dell'azienda. Andare a Synology VPN in VPN Plus Server e selezionare WebVPN.

E selezionare Abilita WebVPN. Il dominio appena registrato apparirà tra i domini di proprietà. Fare clic su Applica per terminare, ora è possibile fornire l'URL ai propri dipendenti. Quando lavorano in remoto, gli utenti possono inserire l'URL nel browser e vedranno il portale di accesso di VPN Plus. Possono accedere al proprio account e, dopo l'accesso, inserire gli indirizzi IP o di dominio dei servizi Web interni e premere Connetti.

In questo modo possono accedere ai sistemi privati dell'azienda come farebbero normalmente in ufficio. È inoltre possibile preconfigurare tutte le applicazioni o i siti di uso frequente per i dipendenti sul loro portale, rendendolo una pagina di destinazione per tutti i sistemi interni. Selezionare Portali WebVPN. Fare clic su Aggiungi e inserire il nome del sistema o dell'applicazione nel campo Nome portale, nonché il suo dominio interno o indirizzo IP. Fare clic su Utenti/gruppi consentiti per scegliere chi può accedere a questo portale.

In questo video, utilizzeremo Tutti gli utenti e selezioneremo Mostra nel portale predefinito. È inoltre possibile assegnare a questa applicazione un alias di portale personalizzato, in modo che gli utenti possano accedere a questo indirizzo direttamente dal browser Web senza dover prima accedere al portale Web. Il portale Web di VPN Plus è anche in grado di mostrare la cronologia delle connessioni. Per comodità degli utenti.

Possono aggiungere i siti web visitati di frequente come segnalibro facendo clic sull'icona a forma di stella nell'elenco. Se invece i dipendenti hanno bisogno di accedere alle risorse interne non solo attraverso un browser, ma anche attraverso il loro file explorer nativo, un altro software desktop o un'applicazione mobile, è possibile impostare SSL VPN. Andare a SSL VPN in VPN Plus Server. Fare clic su Abilita Synology SSL VPN Plus offre una serie di livelli di sicurezza e crittografia.

Se necessario, è possibile modificarli. Al termine, fare clic su Applica. L'ultimo passo consiste nell'impostare chi può accedere a SSL VPN nella pagina dei permessi Per utilizzare SSL VPN, gli utenti accederanno al portale web tramite l'URL in basso, ma andranno alla scheda SSL VPN. Verrà richiesto di installare il client Synology SSL VPN. Fare clic su download per installare immediatamente. Al termine dell'installazione, gli utenti dovranno impostare un codice PIN per questo client prima di connettersi alla VPN per la prima volta.

Questo aiuta a evitare la connessione a un server VPN dannoso. Fate clic su Connetti per iniziare a utilizzare la VPN SSL. Dopo la connessione, indipendentemente dal luogo in cui si trovano, potranno utilizzare le risorse e le applicazioni della LAN interna proprio come se fossero in ufficio. SSL VPN è supportato anche sui dispositivi mobili. Gli utenti possono scaricare l'applicazione VPN Plus da Apple App Store o Google Play Store. Dopo l'installazione possono configurare l'URL di accesso SSL VPN visualizzato sul VPN Plus Sever, la porta, il nome utente dell'account e la password per la connessione.

VPN Plus Server consente inoltre agli amministratori IT di visualizzare facilmente il traffico di rete nelle ultime due ore utilizzando rappresentazioni visive nella pagina Panoramica. Ciò consente di identificare picchi di utilizzo anomali, ad esempio quando gli utenti segnalano un rallentamento della velocità della VPN. Nella pagina Connessioni è possibile controllare i dettagli delle connessioni di un periodo di tempo specifico, scegliendo un periodo di tempo tramite il menu a discesa o semplicemente trascinandolo per ingrandire un intervallo di tempo specifico. Le connessioni degli utenti possono essere interrotte immediatamente se viene rilevato un utilizzo anomalo nella scheda Online.

È inoltre possibile configurare ulteriori opzioni per gli utenti finali nella pagina delle autorizzazioni per limitare la velocità della connessione VPN e bloccare l'accesso VPN a indirizzi IP specifici. Con il Router Synology e il Server VPN Plus è ora possibile consentire facilmente ai team di lavorare in remoto. Per saperne di più su VPN Plus Server e Synology Router, iscriversi al canale YouTube di Synology o fare clic su un altro video per continuare a guardare.

Condividi questo post

L'autore

Commenti di 6

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItalian